Archivi tag: figures

Signore Purpureo – WIP 2 luci e ombre.

Continua il lavoro, stavolta con le prime ombre e luci, stavolta a pennello. I colori sono gli acrilici Andrea Colors. Per gestirli, mentre li diluisco con acqua, aggiungo sempre qualche goccia di sapone liquido, tipo quello per le mani. Questo contribuisce a rompere la tensione superficiale e a rendere i colori più facili da stendere, anche se molto diluiti.

Per i metallici ho iniziato ad utilizzare i prodotti in crema della Agama, ma di questi magari parlerò più approfonditamente dopo:

Evolution Miniatures: U.S. Special Forces Operator 1 e 2

A Novegro ho potuto prendere i tanto attesi nuovi figurini della Evolution Miniatures (http://www.evolution-miniatures.com/) che rappresentano i due U.S. Special Forces Operator.

Ho prenotato i figurini da Marco di Best Soldiers (http://www.bestsoldiershop.com/) e visto il fatto che sono andati a ruba durante la giornata, penso di aver fatto un’ottima mossa :).

Le stampate sono eccezionali, il livello di dettaglio è elevatissimo, ma soprattutto, quello che mi ha colpito di più è la cura anatomica e la naturalezza delle pose.

Non ho mai sopportato le pose innaturali o anche solo improbabili di molti figurini moderni che vedo in giro. Già la scelta di figurini contemporanei è limitata, se poi quei pochi che ci sono sono inutilizzabili, rimane solo la disperazione.

Questi due Evolution invece sono proprio un’altro campionato. Piazzati, dinamici anche se sono fermi, equipaggiati pesantemente ma in maniera realistica, visto il look decisamente contemporaneo, si prestano per lavori non necessariamente storici (leggasi “fantasy” ovvero un’altro robot assieme ad un mezzo corazzato, come con Il Ponte).

Le foto complete dei modelli:

Sfondi per foto dei modelli e delle miniature

Visto che sto preparando un nuovo tutorial sulla fotografia dei modelli, come prima cosa ho predisposto degli sfondi per foto scaricabili e pronti per l’uso. Gli sfondi sono stati realizzati con il Gimp e sono disponibili per il download liberamente, sia in formato jpeg ad alta risoluzione, che nel formato originale Gimp, per la successiva modifica. Se li modificate e vi va, fatemi avere le copie aggiornate :)

Siccome sono impaziente e non riesco ad aspettare di aver terminato il prossimo articolo, questi ho deciso di pubblicarli subito.

sfondi per foto miniature, miniatures photo background sfondi per foto miniature, miniatures photo background sfondi per foto miniature, miniatures photo background

Per scaricarli è possibile prelevarli direttamente da Flickr, oppure scaricare lo zip con le Jpeg a piena risoluzione e il file di Gimp con tutti i livelli separati.

Per scaricare il file zip clicca qua: ultramini_photo_backgrounds_1

Enjoy :)

Iwata, Andrea Colors e 54mm, provare a dipingere un figurino ad aerografo…

Rackam: Wolfen ProwlerDa quando ho preso l’Iwata (da Spraypal, www.spraypal.com) ho continuato a rimuginare l’idea di iniziare ad usarlo anche sui figurini. Il problema principale era trovare dei colori diluilibili senza problemi, come potrebbero essere i Tamiya, ma con una gamma cromatica adeguata ai soggetti che faccio, quindi prevalentemente fantasy.
La molla è scattata quando ho preso un set misto di colori Andrea e il diluente specifico per aerografo (grazie a Gigi di Ars Manufactorea per gli approvigionamenti 😀 www.ars-manufactorea.com). Gli Andrea sono dei colori stupendi, con una gamma cromatica fantastica. Li conoscevo già bene per l’uso a pennello ma non li avevo mai provati ad aerografo. Il loro diluente specifico è eccezionale, permette di ridurre gli Andrea alla consistenza di un inchiostro e di utilizzarli senza problemi anche in aerografi con duse minime (il mio Iwata è uno 0.2).
Come soggetto ho recuperato un vecchio ma stupendo figurino in metallo bianco della Rackham, il Prowler. Teoricamente dovrebbe essere un 28mm, ma vista la proporzione è praticamente un 54mm.
Ho fatto parecchie prove e l’ho scolorato più volte. Al momento sono alla 3° prova consecutiva e sto iniziando ad avere i primi risultati abbastanza soddisfacenti.
C’è ancora parecchio lavoro da fare, ma penso di aver trovato una strada divertente, che promette risultati interessanti.

Su Flickr ci sono tutte le foto delle prove e del WIP attuale:

[miniflickr photoset_id=72157625729768738&sortby=date-posted-asc&per_page=250]