Archivi tag: 1/35

The Brawler: diorama complete.

The Brawler, the unmanned fighter robot, world champion in 2032 is complete. The project based on the idea to represent the old robot, former world champion, in his workshop, not more on top of the shape, like a relic of the good old times.

Time for the pics, on the blog there’s the complete WIP:

 

The complete set is on flickr: http://www.flickr.com/photos/alessino/sets/72157629685802345/with/7569919952/

The Brawler: WIP 6 Jib crane and workshop walls

Time to start the work on the set. After realizing the wall (Build a plaster wall) i’m building a wall jib crane, after found a lot of pics on a crane producers site (http://www.abuscranes.co.uk/).

The crane is made out of 0.7mm styrene sheets, glued with cyanoacrylate gel glue and tamiya green cap glue…

Workshop Jib Crane

The Brawler: Kotobukiya Hind Kind da combattimento.

Accantonati momentaneamente per mancanza di stimoli gli altri progetti, riprendo questo modello, comprato e assemblato sommariamente nel 2009, ma mai completato. Si tratta dell’Hind Kind, della Kotobukiya, dalla serie Linebarrels of Iron. Per la prima volta andrò fuori scala, in quanto il modello, originariamente in 1/144 verrà ambientato in una scena in 1/35.

L’idea è quella di riprodurre una specie di robot da combattimento, un wrestler, un po’ come quelli apparsi nel film Real Steel, con un look a metà tra quello di un carroarmato con le braccia ed una macchina Nascar.

Per adesso le foto della locandina e dell’assemblaggio a secco:

The Browler [Teaser]

Meng Pickup WIP: Lifting the suspensions.

Now it’s time to lift the suspensions of the Meng Pick Up kit, to fit a set of aggressive pattern/fat tires.

The tires are a (unknown origin) gift from a member of my club and are a set of 8 resin armored tires, probably designed for a Humvee.

To make room for this set i’ve to lift the suspensions:

Now the Pick Up has its new set of swampy tires:

Rete metallica in scala 1:35

Il Ponte.

Per l’ultimo diorama ho provato a realizzare un tratto di recinzione metallica in rete. A parte le possibilità aftermarket, ho cercato di utilizzare materiale facilmente reperibile, pensando di non aver problema a trovare qualcosa di utile.

In realtà, trovare una rete metallica in scala si è dimostrata un’operazione non banale, perchè benchè i brico centers e le ferramenta siano piene di “reti”, quasi nessuna è in una scala accettabile. Alla fine, dopo un discreto numero di ricerche, la fortuna ha voluto che trovassi della rete in alluminio per zanzariere, che si è dimostrata un’ottima soluzione. Se trovate un ferramenta che ne sia fornito e tanto gentile  da venderne una quantità “modellistica”, siete a posto!

Per la colorazione e l’invecchiamento, potete procedere come volete, io per andare sul sicuro sono partito comunque da una solida base di primer Vallejo, per evitare rischi di scheggiature del colore durante il trattamento.

AFV Stryker & Border Break