4769324720_3256063f94

Ma.K. AFS Polar Bear: Il ritrovamento. (FINITO)

Ho finito la lavorazione anche di questo mini diorama. L’idea era quella dell’esploratore, che aggirandosi su questo pianeta congelato, ritrova una capsula di salvataggio abbandonata, con dentro una persona in stato di ibernazione.

Il modello è il Polar Bear, della serie Ma.K. (Maschinen Krieger), in scala 1/20.

E’ stata fatta qualche modifica lieve all’armatura, ma nulla di particolare.

La base del diorama è in polistirolo ad alta densità, reperibile in tutti i brico center.

Il terreno è cartapesta, ricoperta con sabbia e vinavil, mentre le rocce provengono dai sacchetti di sassolini per decorare i vasi dei fiori (Ikea o simili).

Per simulare la neve e soprattutto i ghiaccioli, ho utilizzato i prodotti della Vallejo per fare l’acqua.

I ghiaccioli in particolare sono ottenuti a partire da dei fili di plastica trasparente (vanno benissimo le fibre ottiche), ricoperte di un sottile strato di cianoacrilato e poi da diverse mani di preparato per acqua gel. Asciugandosi il preparato diventa trasparente e simula in maniera credibile il ghiaccio.

Ma.k. Polar Bear: il ritrovamento.

Anche se non sono un grande appassionato di effetti speciali, per questa realizzazione ho inserito nella capsula una striscia a led blu, per simulare l’illuminazione interna e l’effetto risultante è piuttosto divertente.

Non sono sicuro di aver raggiunto completamente l’obiettivo che mi ero preposto, ma sono comunque soddisfatto del risultato, di questo che dovrebbe essere il primo modello di una ipotetica trilogia che includerà anche lo SAFS e il Melusine.

[miniflickr photoset_id=72157623798432765&sortby=date-posted-asc&per_page=250]

Lascia un Commento, lo apprezzerò molto!